Trasmissione

Architettura cvt

Modello di riferimento:
Soluzione innovativa:
CVT idraulico – Input Coupled
CVT elettrico

Soluzione 1 - Architettura input coupled

Sostituzione delle unità idrauliche con controparti elettriche (motogeneratori) mantenendo il medesimo layout meccanico generale (power-split input coupled).

Soluzione 2 - Architettura output coupled (compound)

Sviluppo e dimensionamento di una architettura output coupled (compound), inizialmente in configurazione idromeccanica, al fine di ridurre la dimensione dei componenti, mantenendo i cambi di marchia sincronizzati.
Sostituzione delle unità idrauliche con controparti elettriche (motogeneratori) utilizzando il nuovo layout meccanico.


Dinamica del veicolo

Modello di dinamica del veicolo a corpi rigidi

Ruote anteriori e posteriori

Modello a corpi flessibili che tiene in conto la flessibilità degli pneumatici, la flessibilità delle eventuali sospensioni anteriori e/o posteriori, l’interazione con il manto stradale o con il terreno (modellazione delle asperità o dossi del terreno).


Sistema idraulico - controllo

Architettura load sensing multi-utenze

Architettura flow matching con distributori che integrano la funzione di compensazione, Architettura flow matching con distributori flow sharing

Pro

Il margine di pressione per il controllo degli attuatori è adattato alle condizioni operative
Risparmio energetico alle condizioni operative intermedie
Facilità di integrazione nel circuito esistente
Possibilità di realizzazione con componente già esistente
Mantenimento delle prestazioni attuali alle condizioni operative più critiche

Contro

L’integrazione di una pompa a controllo elettronico e dei distributori che integrano la funzione della compensazione nel controllo della spola richiede lo sviluppo di una logica di controllo più complessa e l’utilizzo di più sensori
I margini di risparmio maggiori sono stati ottenuti separando l’utenza di sterzatura, l’architettura circuitale deve essere modificata in modo significativo


Dinamica del veicolo

Modello di dinamica del veicolo a corpi rigidi

Zavorra anteriore

Effetto della massa e della posizione della zavorra anteriore sul comportamento dinamico del trattore durante il moto.


Sistema idraulico - attuazioni

Architettura load sensing multi-utenze

Architettura load sensing con variable pump margin, con o senza sterzatura indipendente

Pro

Il margine di pressione per il controllo degli attuatori è adattato alle condizioni operative
Risparmio energetico alle condizioni operative intermedie
Facilità di integrazione nel circuito esistente
Possibilità di realizzazione con componente già esistente
Mantenimento delle prestazioni attuali alle condizioni operative più critiche

Contro

Il risparmio energetico è percentualmente rilevante solo in certe condizioni di lavoro e specialmente nel caso di separazione delle attuazioni dalla sterzatura


Sistema Idraulico - sterzatura

Architettura load sensing multi-utenze

Architettura load sensing con separazione dell’utenza di sterzatura

Pro

Risparmio energetico nelle condizioni operative analizzate dovuto a riduzione portata attraverso valvola prioritaria e minor intervento del compensatore locale
Generazione della portata necessaria alla sterzatura in ogni condizione operativa con le dissipazioni minime

Contro

Integrazione nel sistema complessa perché deve tener conto degli aspetti relativi la sicurezza e il mantenimento della funzione di sterzatura anche in caso di failure della parte elettrica


Trasmissione

Modello della trasmissione CVT idraulico – Input Coupled

Valutazione dettagliata delle pertite meccaniche e viscose della trasmissione

Integrazione delle perdite all’interno del modello completo della trasmissione, possibilità di estendere l’applicazione dei modelli di perdite anche alle soluzioni alternative (CVT elettrico) per una comparazione più accurata delle prestazioni dei sistemi di trasmissione analizzata.